Home  >  Salute  >  Influenza e raffreddore, come prevenirli e guarire più in fretta?

Influenza e raffreddore, come prevenirli e guarire più in fretta?

Questo è il mese nel quale il picco di influenza è al suo massimo. Come prevenire influenza e raffreddore e come guarire più velocemente?

Dall’inizio della stagione influenzale, già un milione di italiani è stato colpito dall’influenza. Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, alla fine della stagione influenzale ne saranno colpiti 5 milioni.

L’influenza e il raffreddore sono malattie infettive causate da diversi di virus. Durante l’inverno, le temperature più basse, gli sbalzi termici e il maggiore tempo che trascorriamo negli spazi chiusi ne favoriscono la diffusione.

Influenza e raffreddore- I sintomi

I sintomi dell’influenza compaiono improvvisamente e sono più severi rispetto al raffreddore. Dopo un periodo di incubazione di circa 2 giorni, compaiono:

  • febbre alta;
  • brividi;
  • mal di testa;
  • dolori muscolari.

A questi sintomi possono associarsi anche tosse, mal di gola e disturbi gastrointestinali.

Influenza e raffreddore- Come prevenirli?

Fondamentale regola anti-contagio è lavare sempre in modo accurato le mani. Occorre lavarle con acqua calda e sapone, dopo essere stati fuori casa, aver preso i mezzi pubblici, aver toccato oggetti già toccati da altri (come i soldi). Mai mangiare, mai toccare naso, occhi e bocca con le mani sporche.

Influenza e raffreddore- Cosa fare se si è stati contagiati?

Assolutamente da evitare è la somministrazione fai-da-te di antibiotici. Agiscono solo contro le forme batteriche, quindi contro le complicanze come l’otite, ma la diagnosi va fatta dal medico.

In caso di febbre alta, sono utili gli antipiretici, come il paracetamolo. Per il raffreddore, è importante non eccedere con i decongestionanti nasali, ma tenere piuttosto ben pulito il naso, utilizzando soluzioni a base di acqua termale o marina. L’aerosol può essere utile per liberare le vie respiratorie.

Influenza e raffreddore- I consigli per guarire più in fretta.

Per guarire più velocemente da influenza e raffreddore, è utile:

1- Aumentare l’assunzione di liquidi a 2 litri al giorno. I liquidi servono a integrare le perdite di acqua che avvengono con la sudorazione e ad umidificare le mucose infiammate.

2- Consumare alimenti digeribili e nutrienti, come pasta e riso, frutta e verdura cotta, carne bianca, una tazza di latte caldo e miele, un buon brodo di pollo, ricco di sali minerali.

3- Riposare. Il modo migliore per superare velocemente il raffreddore è prendersi qualche giorno di riposo, restare in un luogo caldo e concedere una tregua all’organismo.

4- Non coprirsi troppo. Coprirsi troppo aumenta la perdita di liquidi, già elevata quando si ha l’influenza. Ciò rende più aride le mucose, aumenta la sensazione di fastidio e non favorisce l’eliminazione dei virus.

5- Smettere di fumare. Le sostanze tossiche contenute nella sigaretta distruggono le piccole ciglia che hanno la funzione di favorire l’eliminazione dei virus.  Inoltre, i fumatori sono più esposti a complicanze come sinusite, otite e  bronchite.

Fonte: Istituto Superiore di Sanità

Cristina Caramma

(Credits immagine: scienzenotizie.it/2019/01/19/influenza-ecco-come-evitare-il-contagio-2029233)

Written by maria luisa

Leave a Comment