Home  >  Benessere  >  La prevenzione dell’obesità infantile.

La prevenzione dell’obesità infantile.

La prevenzione dell’obesità infantile.
La soluzione da adottare per prevenire l’obesità infantile ci viene fornita dal Ministero della Salute attraverso il documento “Strategie di educazione alimentare e nutrizione”, secondo cui bisogna abituare i bambini a:
3 pasti regolari + 2 spuntini;

evitare di premiarli con troppe merendine, specialmente se ricche di zuccheri;
non insistere nel farli mangiare a tutti i costi forzandoli anche quando sono sazi;

limitare l’apporto proteico alternando carne, uova, formaggi e preferendo il pesce;

abituarli ai giochi all’aperto ed all’attività fisica per bruciare calorie e per un corretto sviluppo fisico.
L’ultimo punto, è di fondamentale importanza (naturalmente tenendo sempre in considerazione gli atri punti).

I giochi all’aperto.

Oggi, purtroppo per vari motivi – quali ad esempio la mancata o pochissima educazione fisica nelle scuole, la diffusione dei videogiochi con la scomparsa di giochi all’aperto – sta venendo a mancare sempre più il cosiddetto gioco di strada, cioè tutte quelle attività che fino a pochi anni fa venivano svolte dai bambini quando si riunivano nei luoghi all’aperto, per strada, nei campetti, nelle parrocchie delle chiese, ecc., rappresentate dal correre, dallo strisciare, dal saltare, dal rotolare, dall’arrampicarsi, dal lanciare, ecc., cioè quelle semplici attività motorie di base
importantissime per lo sviluppo armonico del bambino.

http://www.chiedialladottoressa.com

Written by Chiedialladottoressa

Leave a Comment