Home  >  Salute  >  Primi freddi e influenza, come comportarsi?

Primi freddi e influenza, come comportarsi?

Ecco alcuni consigli e rimedi per combattere primi freddi e influenza.

Con l’arrivo dei primi freddi e l’abbassamento delle temperature, molti di noi devono fare i conti con i primi virus parainfluenzali. È solo un anticipo dell’influenza vera e propria che, secondo gli esperti,  avrà il suo picco tra le feste di Natale e gennaio.

I sintomi principali dell’influenza sono: dolori articolari, febbre, raffreddore, mal di gola e un generale senso di affaticamento, accompagnati di frequente da tosse e mal di testa.

Per chi non ha fatto prevenzione nei mesi passati vaccinandosi o rafforzando il sistema immunitario, ecco alcuni consigli e rimedi per affrontare primi freddi e influenza.  

Fondamentale è, alle prime avvisaglie di influenza, il riposo a letto. Stando a casa al caldo per qualche giorno e affaticandoci il meno possibile risparmiamo le energie necessarie al nostro organismo per combattere la sua battaglia contro i virus.

Importante è poi assumere molti liquidi, utili a reintegrare quelli che abbiamo perso a causa delle alte temperature e della sudorazione. Quindi via libera ad acqua, centrifugati di verdura, frullati e tè.

Utile è anche fare pasti leggeri che contengano proteine, indispensabili per produrre gli anticorpi.

Primi freddi e influenza, quando fare ricorso ai farmaci?

Bisogna innanzitutto sottolineare che a causare l’influenza è sempre un virus, quindi gli antibiotici non servano a nulla. Vanno presi solo su indicazione medica quando può esserci infezione di tipo batterico.

Per attenuare i dolori muscolari e scheletrici o per abbassare la temperatura in caso di febbre possiamo assumere analgesici e/o antipiretici. Indicati sono quindi i farmaci a base di acido acetilsalicilico (Asa), con azione antipiretica, e i farmaci che combinano l’azione analgesica con quella antipiretica, come paracetamolo e ibuprofene.

Questi farmaci possono essere acquistati senza ricetta medica, dunque ci si può affidare ai consigli del farmacista.

Per combattere primi freddi e influenza possono essere utili anche i rimedi naturali.

Particolarmente indicati sono: eucalipto, estratto dalle notevoli proprietà mucolitiche; timo e mentolo, utili in caso di secrezioni molto dense che ostruiscono il naso; propoli, potente antibatterico naturale che si può utilizzare anche localmente per fare i gargarismi; echinacea, ottima alleata sia in fase preventiva che acuta.

È utile anche assumere probiotici, che rafforzano il sistema immunitario dell’intestino contro tutti quei virus e batteri che prediligono il sistema gastro-intestinale.

(Credits immagine: ilcorriere.net/influenza-il-piemonte-quasi-fuori-dallepidemia)

Cristina Caramma

Written by maria luisa

Leave a Comment