Home  >  Salute  >  Cosa si intende per salute di genere?

Cosa si intende per salute di genere?

La salute di genere è una tematica che si è affermata solo di recente. Si è scoperto, infatti, che le differenze di genere influiscono sulla prevenzione, la diagnosi e la cure di molte malattie.

La Medicina di genere ha l’obiettivo di comprendere i meccanismi attraverso i quali le differenze legate al genere agiscono sullo stato di salute, sull’insorgenza e il decorso di molte malattie, sui risultati  delle terapie.

Gli uomini e le donne, infatti, pur essendo soggetti alle medesime patologie, presentano sintomi, progressione di malattie e risposta ai trattamenti molto diversi tra loro. Da qui, la necessità di porre particolare attenzione allo studio del genere, inserendo questa dimensione in tutte le aree mediche.

Salute di genere- La storia

In Medicina, il tema delle “differenze di genere” è storia recentissima. Fin dalle sue origini, infatti, la Medicina ha avuto un’ impostazione che metteva al centro il genere maschile, relegando gli interessi per la salute femminile ai soli aspetti specifici correlati alla riproduzione.

Dagli anni Novanta in poi, invece, la Medicina tradizionale ha subito una profonda evoluzione attraverso un approccio innovativo che prende in considerazione l’impatto del genere sulla fisiologia e sulle caratteristiche cliniche delle malattie.

Solo procedendo in questa direzione è possibile garantire a ogni individuo, maschio o femmina, l’appropriatezza terapeutica e una vera personalizzazione delle terapie.

Salute di genere- Verso l’implementazione dei farmaci di genere

Tutto ciò sta spingendo nella direzione dell’implementazione di farmaci di genere. Anche l’AIFA (Agenzia italiana del Farmaco), ha pubblicato di recente un documento che chiede alle aziende farmaceutiche di presentare, insieme ai dati tradizionali, anche dei dati divisi per genere, in maniera da evidenziare le eventuali differenze.

Quando le differenze di genere diventano fondamentali per la salute?

Le differenze di genere influiscono sulla prevenzione, la diagnosi e la cura di molte malattie. Per esempio, sono fondamentali quando si identificano le cause dell’infertilità, un disastro sociale che sta assumendo le proporzioni di un’epidemia. Ma non solo. Si è scoperto, ad esempio, che esistono due tipi di osteoporosi, una del maschio e una della donna. Hanno in comune la carenza ormonale, ma con differenze notevoli di espressione clinica nei due sessi. Così come esistono due tipi di diabete: è allo studio  un protocollo specifico per la donna diabetica, teso a individuare diversità e somiglianze di genere nella cura di questa malattia.

Fonti:

Ministero della Salute

Osservatorio nazionale sulla salute della donna

Cristina Caramma

 (Credits immagine: agemony.com/2017/05/04/medicina-di-genere-approfondiamone-il-significato/)

Written by maria luisa

Leave a Comment